lunedì 16 gennaio 2017

"Qua la zampa!" sostiene OIPA Italia

Esce il 19 gennaio 2017 in tutte le sale Qua la zampa!, il film patrocinato dall'OIPA (Organizzazione, Internazionale Protezione Animali), i cui incassi contribuiranno a sostenere la lotta al randagismo promossa dall'associazione stessa.
Diretto da Lasse Hallström, ancora regista di Hachiko, questo film si prepara a toccare le corde più profonde del nostro animo cinofilo, riuscendo a dimostrare quanto l'amore vero e sincero per un cane sia motore di grande forza.
Tratto dal romanzo americano La voce di Bailay di W. Bruce Cameron, il film regala a Gerry Scotti la sua prima prova da doppiatore. Il famoso conduttore infatti si presta a dar voce al cagnolino Bailey, il protagonista della pellicola.

E prima di lasciarvi al trailer italiano ufficiale, ecco un po' di link:
  • La pagina Facebook del film, alla quale aderire per sostenere OIPA un semplice like.
  • Il link attraverso il quale prenotare l'anteprima del film che si terrà a Milano al cinema The Space Odeon a cui parteciperà anche Gerry Scotti (i posti sono limitati).
  • L'associazione OIPA, sempre presente sul terriorio e grazie alla quale il primo soccorso è sempre garatito per tutti gli animali feriti, malati, maltrattati, denutriti e anche abbandonati. Il sostegno a chi sostiene è un'opera meritevole.


Oh, voi amanti degli animali... andrete a vedere questo film?
Lo dico sottovoce, ma io già solo guardando il trailer mi commuovo... so già che per me sarà una valle di lacrime!

lunedì 9 gennaio 2017

"Cercasi Ben disperatamente" di Julia Romp

Buongiorno a tutti!
Babbo Natale quest'anno è stato davvero generoso e, tra le altre cose, mi ha portato una ricca varietà di libri! Sempre felicissima di riceverne, sono stata ancor più contenta quando, scartando il pacchetto dalla carta argentata, ne ho trovato uno con l'immagine di un pacioso gattino sopra.
Incuriosita dalla sinossi e anche per darmi ad una lettura presumibilmente "leggera" ho voluto immediatamente cominciare a leggerlo!

Miu naturalmente deve dare la sua approvazione!
Si tratta di una storia vera ed autoriferita. Ho passato quindi in compagnia dell'autrice Julia, suo figlio George e del furbissimo gatto Ben appena pochi giorni, perché in effetti la lettura è scivolata via veloce e in modo piacevole.
Julia parla in prima persona e suddivide il libro in tre grandi parti. Una prima parte in cui introduce se stessa e la sua famiglia d'origine, partendo pressoché dalla sua infanzia, raccontando della nascita del suo piccolo George e delle problematiche riscontrate durante la crescita del piccolo. George è autistico e questa diagnosi arriverà molto tardi, diversamente dai tipici segnali che accompagnano tale sindrome. George ha difficoltà a relazionarsi con il mondo e fa fatica ad empatizzare con chicchessia, anche con la sua mamma.
La seconda parte coincide con l'arrivo del gatto Ben, il quale sconvolgerà completamente le dinamiche relazionali del piccolo George, che imparerà a comunicare, affezionarsi, soffrire, amare e semplicemente a vivere come tutti i bambini. Ben diventerà il mezzo attraverso il quale George riuscirà a confrontarsi con il mondo esterno e a dimostrare le emozioni che fino a poco prima non avevano una voce.
L'idillio si spezzerà il giorno della scomparsa del micio. Qui comincia la terza parte del libro.

In alcuni punti non mi sono trovata d'accordo con l'autrice (sulle dinamiche della vita e l'essenza della spiritualità), ma di fatto questi dettagli contavano davvero poco e non erano una discriminante nella valutazione dell'intero libro, esulando dal tema principale.
Mi sento di consigliarlo, anche perché ammetto che qualche lacrima alla fine è scesa. io però non faccio testo, sono davvero troppo sensibile!

Edito da Sperling & Kupfer  (2011), "Cercasi Ben disperatamente" di Julia Romp conta 288 pagine e costa 17,90 euro di listino, ma lo si trova on line ad un prezzo abbordabilissimo che si aggira tra gli 8 e i 10 euro.
Dopo le ultime informazioni tecniche e l'invito a leggerlo, vi lascio la foto dei protagonisti, augurandomi di essere riuscita almeno un po' a condividere il messaggio fondamentale volevo passasse: l'unicità degli animali e l'impronta che riescono sempre a lasciare nel nostro io più profondo.

Julia Romp assieme a suo figlio George e il gatto Ben

venerdì 6 gennaio 2017

Buona Epifania!

Buongiorno amici Truefelini!
Oggi è l'Epifania (che tutte le feste si porta via), quindi so che approfitteremo in massa del tempo libero per stare in famiglia, goderci il cioccolato e il dolce far niente di un fine settimana lunghissimo che cade proprio a fagiolo!

Quindi non voglio rubarvi tempo, solo augurarvi di passare questi momenti con le persone che amate e con i vostri amici pelosi, pennuti o con le pinne!
Prima di lasciarvi però, mi piacerebbe davvero sapere come vivete questa festività. La sentite da un punto di vista religioso? La vivete solo per i vostri bimbi? Oppure non potete fare a meno di regalare una bella calza ricca di dolciumi (specifici) anche ai vostri amici a quattro zampe?

Beh, ammetto che la mia idea è proprio quella. In una giornata di festa come questa provo a viziare le mie gatte un po' di più, così da renderle partecipi di una tradizione che altrimenti si perderebbe con il tempo! Ho scovato quindi questa simpaticissima calzetta a forma di zampa, consapevole che avrebbe fatto ridere anche voi. E' vero che i  nostri amici baffuti e con la coda fanno parte delle nostre vite quotidianamente e non chiedono nulla in cambio se non il nostro affetto, ma è anche vero che di tanto in tanto coccolarli fa più bene a noi che a loro!
E voi che mi dite? Se poteste, gliela regalereste una ricca "calzetta"?

Tanti cari auguri da parte nostra di una serena Epifania... sperando che la Befana sia stata magnanima e abbia dimenticato a casa il carbone!

domenica 1 gennaio 2017

Buon 2017... in speciale compagnia!!!

Carissimi amici truefelini, l'anno nuovo è appena scoccato e noi siamo qui, prontissime, per farvi in nostri migliori auguri perchè i prossimi 365 giorni possano essere fantastici! Certo, vi auguriamo un anno nuovo pieno di salute, affetti e lavoro: probabilmente le cose più importanti. Ma aggiungiamo un pizzico in più di vita ai giorni che verranno... e auguriamo a tutti voi di condividere le vostre giornate con un gatto, un cane, un animale domestico che sappia dare quella marcia in più a tutto!

 


E approfittiamo spudoratamente delle meravigliose foto che ci ha mandato la nostra cara Laura per dimostrarvi quanto i nostri animali riescano a rendere ancora più speciale ogni momento... ecco a voi Nerello e Marvin in versione natalizia e ben augurale!



Che possa essere un anno pieno di cose belle, buone e positive, ma soprattutto pieno, pieno di affetto per i nostri animali, che ci danno fiducia, compagnia, amore e quella speciale fedeltà che solo loro riescono a riservarci! Con i nostri migliori auguri, un abbraccio a tutti e una coccola ai vostri animali!

domenica 18 dicembre 2016

Quattro zampe di Natale


Buongiorno amici Truefelini!
Il Natale si avvicina e si fa sentire caldo e coccoloso. Avvolge con i suoi profumi intensi e ci illumina le giornate con lucine e festoni scintillanti. Io oggi però vi scrivo perché mancano esattamente 7 giorni all'evento e per allora ci piacerebbe un sacco augurarvi buone feste pubblicando una compilation di vostre foto "natalizie". Potrete comparire anche voi, se vorrete, assieme ai vostri amici animali, mentre impacchettate i regali, mentre vi godete una cioccolata calda sotto le luci dell'albero o perché no, mentre cercate di sistemare i pastori sul presepe perché "qualcuno" li ha nuovamente fatti cadere!!!
Noi vi aspettiamo come al solito con tanta tanta emozione, perché ben sappiamo quanto le feste possano aiutarci a sentirci più vicini l'un l'altro... e perché non mostrarlo a tutti condividendoci in una bella raccolta foto? Se vorrete, Silvia (rumoredifusa@gmail.com) ed io (neltempoliberofaccioilgatto@gmail.com) vi aspettiamo ringraziandovi fin da ora per la vostra presenza! :)
Buona domenica a tutti!